martedì 27 novembre 2007

La pubblicità è l'anima....

  • In due panifici
    - quando vi diventa duro ve lo grattugiamo gratis e meta’ ce lo tratteniamo
    - pane fresco caldo
  • Alla gelateria
    - vendesi gelateria, liquido tutto
  • Da due mobilieri
    - si vendono letti a castello per bambini di legno
    - si vendono mobili del settecento nuovi
  • In due macellerie
    - da rosalia - tacchini e polli, a richiesta si aprono le cosce
    - carne bovina ovina caprina suina pollina e coniglina
  • In tre pollerie diverse
    - polli arrosto anche vivi
    - si ammazzano galline in faccia
    - si vendono uova fresche per bambini da succhiare
  • Dallo sfasciacarrozze
    - qui si vendono automobili incidentate ma non rubate
  • In un negozio di fiori
    - se mi cercate sono al cimitero…..vivo
  • Genere abbigliamento
    - nuovi arrivi di mutande, se le provate non le togliete piu’
    - non andate altrove a farvi rubare, provate da noi
    - in questo negozio di quello che c’e’ non manca niente
    - al reparto bambini 3 al prezzo di 2
    - si vendono impermeabili per bambini di gomma
  • Nell’autofficina
    - venite una volta da noi e non andrete mai piu da nessun’ altra parte
  • Dal fioraio
    - si inviano fiori in tutto il mondo via fax
  • Genere derattizzanti
    - qui ultima cena per topi
  • C’è anche la ferramenta
    - grande offerta: sega a due mani e a denti stretti: 50 euro
  • Alla lavanderia
    - si smacchiano antilopi
  • Dal ciclista
    - si riparano biciclette anche rotte
  • Sul citofono in una caserma dei carabinieri
    - attenzione per suonare premere, se non risponde nessuno ripremere
  • In una palazzina in vendita con officina artigianale sul retro
    - Si vende solo il davanti, il didietro serve a mio maritoe infine… gran finale, negozio di mangimi
    Tutto, veramente tutto, per il vostro uccello!!!!!

lunedì 26 novembre 2007

Specifiche tecniche? Facciamole "col culo"...

Quando si vede uno Space Shuttle nelle sua rampa di lancio, si notano i due booster attaccati al serbatoio principale: si tratta dei propulsori a combustibile solido detti SRB.
Gli SRB sono stati costruiti dalla Thiokol nei propri stabilimenti situati in Utah. Gli ingegneri che li hanno progettati avrebbero voluto farli un po' più grossi, ma gli SRB dovevano essere trasportati in treno dalla fabbrica alla rampa di lancio. Visto che la linea ferroviaria che collega lo Utah alla base di lancio attraversa nel suo percorso alcune gallerie, i razzi dovevano essere costruiti in modo da passarci dentro. I tunnel ferroviari sono poco più larghi di una carrozza ferroviaria, la cui larghezza è a sua volta dettata dallo scartamento dei binari(distanza tra le due rotaie).
Lo scartamento standard degli Stati Uniti è di 4 piedi e 8,5 pollici.(è la stessa misura europea solo che noi la esprimiamo in millimetri). A prima vista questa misura sembra alquanto strana. Perché è stata scelta? Perché questa era la misura utilizzata in Inghilterra, e perché le ferrovie americane sono state costruite da progettisti inglesi.
Ma perché gli Inglesi le costruivano in questo modo ? Perché le prime ferrovie furono costruite dalle stesse persone che, prima dell'avvento delle strade ferrate, costruivano le linee tranviarie usando lo stesso scartamento.
Ma perché i costruttori inglesi usavano questo scartamento ? Perché quelli che costruivano le carrozze dei tram utilizzavano gli stessi componenti e gli stessi strumenti che venivano usati dai costruttori di carrozze stradali, e quindi gli assi avevano la stessa larghezza e lo stesso scartamento.
Bene! Ma allora perché le carrozze utilizzavano questa curiosa misura per la larghezza dell'asse ? Perché, se avessero usato un'altra distanza, le ruote delle carrozze si sarebbero spezzate percorrendo alcune vecchie e consunte strade inglesi, in quanto questa era la misura dei solchi scavati dalle ruote sul fondo stradale.
Ma chi aveva provocato questi solchi sulle vecchie strade dell'Inghilterra ? Le prime strade di collegamento costruite in Europa (e Inghilterra) furono quelle costruite dall'Impero Romano per le proprie legioni. Prima di allora non vi erano strade che percorrevano lunghe distanze.
E i solchi sulle strade ? I carri da guerra romani produssero i primi solchi sulle strade, solchi a cui poi tutti gli altri veicoli dovettero adeguarsi per evitare di rompere le ruote. Essendo i carri da guerra costruiti tutti per conto dell'esercito dell'Impero Romano, essi avevano tutti la stessa distanza tra le ruote.
In conclusione, lo scartamento standard di 4 piedi e 8,5 pollici deriva dalle specifiche originarie dei carri da guerra dell'Impero Romano ed è la misura necessaria a contenere i sederi di due cavalli da guerra.

CONCLUSIONI
1. la prossima volta che ti capitano in mano delle specifiche tecniche e ti stupisci per il fatto che le misure sembrano stabilite con il culo, magari stai facendo proprio la giusta congettura;
2. la misura standard utilizzata nel più avanzato mezzo di trasporto progettato in questo secolo (i booster dello Shuttle) è stata determinata oltre due millenni or sono prendendo a modello due culi di cavallo!!!!!!!

The Apple Lounge ti regala un iPhone

Stavolta si sono messi di impegno.
The Apple Lounge, sito che apre una finestra sul mondo apple, ha indetto un contest gratuito il cui premio è proprio il tanto ricercato iPhone.

Per maggiori informazioni:

http://www.theapplelounge.com/iphone/the-apple-lounge-regala-un-iphone/

lunedì 12 novembre 2007

domenica 11 novembre 2007

Aforismi informatici

* Il 90% dei problemi di un PC è tra la tastiera e la sedia.
* Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: chi comprende il sistema binario e chi no (Anonimo)
* Computer: cretino ad alta velocità in dotazione, spesso, a cretini molto lenti. (Stefano Benni)
* Dopo le 3 del mattino, due sole categorie di persone sono al lavoro: le prostitute e i programmatori. (Anonimo).
* I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. Insieme sono una potenza che supera l'immaginazione. (Albert Einstein)
* I computer sono inutili, possono dare solo risposte. (Pablo Picasso)
* I videogiochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-Man avesse influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure, masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva. (Marcus Brigstocke)
* Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti. (Umberto Eco)
* Il software è come il sesso, è meglio quando è libero. (Linus Torvalds)
* Il test di un programma può essere usato per mostrare la presenza di bug, ma mai per mostrare la loro assenza. (Edsger Wybe Dijkstra)
* Internet non è al passo con i tempi, ma con il futuro (Anonimo)
* L'informatica non riguarda i computer più di quanto l'astronomia riguardi i telescopi. (Edsger Wybe Dijkstra)
* L'ingegnere quantistico Seth Lloyd è convinto che l'universo sia un gigantesco computer. Speriamo non faccia girare Windows. (Kevin Kelly, Wired Magazine)
* La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta. (Isaac Asimov)
* Mai fidarsi di un computer che non è possibile gettare dalla finestra. (Steve Wozniak)
* Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza. (Isaac Asimov)
* Pensare? Perché pensare! Abbiamo i computer che lo fanno per noi. (Jean Rostand)
* Qual è la differenza tra un matematico, un fisico ed un informatico? Davanti ad un problema il matematico cerca di ricondurlo ad una formula matematica, il fisico cerca di risalire al fenomeno fisico che lo ha prodotto, l'informatico spegne e riaccende. (Anonimo)
* Scrivere un messaggio su Internet è come farsi un tatuaggio, solo un tatuaggio è più facile da cancellare. (Anonimo)
* Se il settore dell'automobile si fosse sviluppato come l'industria informatica, oggi avremmo veicoli che costano 25 dollari e fanno 500 Km con un litro. (Bill Gates)
* Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (Anonimo dirigente General Motors)
* Se volete che la funzione di un programma non venga scoperta dall'utente, descrivetela nella documentazione. (Anonimo)
* Sono convinto che l'informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza, naturalmente, è che mentre in fisica devi capire come è fatto il mondo, in informatica sei tu a crearlo. Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli – almeno potenzialmente – tutto ciò che vi succcede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala. (Linus Torvalds, "Rivoluzionario per caso", 2001)
* Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi, ma mai nessuna di esse potrà porne uno. (Albert Einstein)

giovedì 8 novembre 2007

mercoledì 7 novembre 2007

scusate la prolungata mancanza di aggiornamenti, purtroppo il tempo libero a mia disposizione è quello che è.

cercherò di farmi perdonare con questa segretissima sceggiatura dell'ultima puntata dei TeleTubbies:

i Teletubbies ... sapete ... quei quattro nani gommosi che camminano in un prato e vivono in un ristorante girevole ... quelli che al posto dell'ombelico hanno una tv lcd da 14" ... si, si ! Proprio loro!
Ebbene, voglio svelarvi la puntata fatale, dove i graziosi esserini verranno colti da ogni tipo di pestilenza, sfiga, e quant'altro serva per farli lentamente .. diciamo ... "uscire di scena".
La casa televisiva produttrice ovviamente consiglia la visione ai bambini, così da poterli risvegliare dall'incubo di questi barattoli di gommapiuma che ormai appestano i loro sogni.
I protagonisti, ormai conosciuti, sono Tinky-Winki,Dipsy,Laa-Laa,Po, e il simpatico aspirapolvere Noo Noo.

Scena1: esterno giorno. TinkyWinky e Po stanno giocando felici sul praticello gommoso, fatto di fiori gommosi, e di conigli veri ma imbottiti analmente di materiale gommoso per renderli fasulli al resto della scenografia ... Arriva Po e tira un rutto da chilo, [primo piano sulle faccine gommose dei TeleTubbies], e tutti insieme per circa mezz'ora esclamano "oh!oh!".

Scena 2:primo piano. Dipsy viene inquadrato mentre ha problemi con i pixel del suo monitor-pancia, quindi sta frugolando con il cacciavite tra le narici per individuare il problema. Mentre frugola si pianta il Beta a testa piatta un pochino in fondo, facendo zampillare sangue e un pezzetto di cervello. L'aspirapolvere Moo Moo bestemmia perché deve riassettare la casa da tutto quel sangue, e Po ci caccia un altro rutto da chilo. [primo piano sulle faccine gommose dei TeleTubbies], e tutti insieme per circa quaranta minuti esclamano "oh!oh!"

Scena 3:interno. Laa-Laa si trova in casa e sta osservando un trabiccolo fatto di pulsanti gommosi che scorreggia. Ne preme uno, e a tiro televisore gli arriva un cassetto di mogano (gommoso). La televisione si rompe ... indietreggiando per la paura Laa-Laa scivola sul sangue di Dipsy incastrandosi il manico del Beta a testa piatta all'altezza del collo. Esce altro sangue, Moo Moo si incazza perché deve pulire per una settimana, Po tira un mega rutto da chilo, e questa volta viene inquadrato solo Tinky-Winki che per circa sei ore e mezza esclama "oh!oh!".

Scena 4:esterno. Tinky-Winki si accorge che la girandola brevettata "non-serve-a-una-mazza" ha smesso di girare perché qualche birbante si è divertito a tirare il tubo di aspirazione di Moo Moo in cima, bloccandola totalmente. Tinky-Winki tenta di allungare la mano ma non ci arriva, perché ha le gambine gommose che sono alte circa 2 centimetri. Prende una scaletta in legno della PoppaFedretti ma non ci arriva. Si guarda attorno, e trova una scala telescopica. Prende lo zanietto gommoso pieno di attrezzi gommosi, sale in alto, sale in alto, e arriva davanti alla girandola. Nel tentantivo di tirare il tubo incastrato, Tinky-Winki cade all'indietro e sfonda la vetrata centrale della pseudo-casa-gommosa, cadendo rovinosamente addosso a Laa-Laa, ficcandosi in un occhio la parte iniziale del manico del Beta a testa piatta. Po tira un mega rutto da chilo, e questa volta viene inquadrato solamente lui che, nell'imbarazzo ed indecisione non sapendo se finire il rutto o dire "oh!oh!", cerca di non fare brutte figure e rutta mentre esclama, provocando un'occlusione polmonare. Il colore di Po passa dal rosso al blu tenebra, e cade a terra sopra Tinky-Winki. Laa-Laa e Dimpsy concludono l'assolo con uno scorreggione causa inizio putrefazione.


Scena 5: conclusione. Esce il periscopio che annuncia la fine della puntata, ma non essendoci nessuno a cantare,ballare,minchionare, l'inquadratura resta per circa otto giorni fissa verso i quattro paffutelli amici gommosi, ormai in stadio di decoposizione avanzato. (titoli di coda, eccetera,eccetera).